Parrocchia Sant'Anna Madre della B.M.V. - Nettuno
Title
Title
Parrocchia Sant'Anna - Nettuno (RM)
Vai ai contenuti

< Menù

AVVISI
<>><<>><<>><<><>

...se Vuoi,
 per la Caritas Parrocchiale,
 puoi contribuire portando
 qualsiasi "Genere di Prima Necessità"
 Puoi lasciare il tutto sotto l'Altare
                   Grazie!

<>><<>><<>><<><>
...è stato creato
un Profilo FaceBook
della Parrocchia


<>><<>><<>><<><>

<>><<>><<>><<><>
...questo  Sito è a disposizione
di tutta
la Comunità Parrocchiale.
Si accettano suggerimenti
ed eventuale materiale da inserire...
Chi fosse interessato
può chiedere direttamente
a Don Luca
oppure può compilare il modulo
dove si possono inserire eventuali

Comunione

BENEFICI PER L'ANIMA

Nella Chiesa cattolica viene chiamata Prima Comunione il momento in cui i fanciulli, ma eventualmente anche persone in età più matura, si accostano per la prima volta al sacramento dell'Eucaristia.
La Prima Comunione viene solitamente preceduta da un itinerario di catechesi volto a portare la persona alla consapevolezza del gesto sacramentale che sta per vivere.
Fino al pontificato di papa Pio X la prima comunione era conferita all'età di dodici-quattrordici anni, età in cui, terminato il catechismo, il giovane fedele ha una conoscenza della dottrina cristiana. L'8 agosto 1910 la Congregazione dei Riti con il decreto Quam singulari abbassava l'età prescritta a sette anni, ritenendo che non fosse necessaria la conoscenza di tutta la dottrina per ricevere validamente il sacramento, ma che fosse sufficiente aver raggiunto l'età della discrezione, per distinguere l'eucaristia dal pane comune. Lo stesso papa Pio X dichiarò la beata Imelda Lambertini patrona delle prime comunioni




Parrocchia Sant'Anna Madre della B.M.V.
Piazza Sant'Anna, 2 - Nettuno
Torna ai contenuti